Parroci

Don Diego Berzi

Don Cristiano PedriniNato a Chiuduno il 3 febbraio 1954.

È stato ordinato sacerdote il 20 giugno 1987.

Dopo l’ordinazione sacerdotale don Diego è stato vicario parrocchiale di San Paolo in città (1987-1992). Dal 1992 è stato parroco di Vigolo e di Parzanica. Dal 2005 è stato parroco di Comenduno di Albino.

Parroco di Brembo di Dalmine dal 1 ottobre 2017.

 

Don Cristiano Pedrini

Don Cristiano PedriniÈ stato ordinato sacerdote il 6 giugno 1992.

Ha conseguito il baccellierato in Sacra Teologia, è stato Padre spirituale in Seminario del biennio sperimentale dal 1992 al 2001 e del triennio sperimentale dal 2000 al 2008.

Ha fatto il suo ingresso come parroco di Brembo di Dalmine il 18 ottobre 2008.

Dopo nove anni di servizio, saluta la comunità di Brembo il 17 settembre 2017 per iniziare il nuovo servizio pastorale nella comunità di Tagliuno.

Il saluto dei Catechisti

 

Don Tommaso Barcella

Don Tommaso BarcellaNato a Trescore Balneario (BG) il 7 dicembre 1932.

Ordinato sacerdote il 6 novembre 1955. Coadiutore parrocchiale a Sedrina dal 1955 al 1961; poi a Mornico al Serio dal 1961 al 1973 e a Brusaporto dal 1973 al 1978. Parroco a Sombreno dal 1978 al 1988.

Parroco di Brembo di Dalmine dal 1 ottobre 1988 al settembre 2008.

Ha realizzato il nuovo oratorio e la ristrutturazione / ampliamento della chiesa.

 

Notiziario per il 50°Saluto 14-09-2008PreghieraSalutoPoesia

Don Giacomo Piazzoli

Don Giacomo PezzoliNato a Bergamo il 26 gennaio 1920.

Il 31 maggio 1947 venne consacrato sacerdote nel duomo di Bergamo, sua parrocchia natale, dal vescovo Mons. Adriano Bernareggi.

Dopo più di un mese, venne inviato in qualità di coadiutore al parroco di Sforzatica S. Maria, con l’incarico d’aver cura spirituale anche della gente in località “Campagne di Sforzatica”. Ha fatto crescere il Vicariato / parrocchia di Brembo, dando vita anche al quartiere di Brembo, rilevando terreni di proprietà della Pro-Dalmine.

È stato fondatore dell’Associazione Amici del Presepio e del Museo del Presepio.

Morto il 1 giugno 1988, in un incidente stradale a Zogno, dove aveva partecipato ad un incontro con i suoi compagni di seminario.